I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

MATERNITA' 70
ACRILICO SU TELA, 100 X 100

La targa della mia automobile, una madre con la maschera antigas, un bambino inerte fra le braccia. Cinquant'anni fa quando dipinsi questo quadro mi consideravano una Cassandra. Il presente mi ha dato ragione: il progresso, gli interessi e l'inquinamento soffocano il diritto alla vita.

The number plate from my own car, a mother in a gas-mask with a lifeless child in her arms. When I painted this picture fifty years ago, they called me Cassandra. The present proves I got it right: progress, selfish interests and pollution are suffocating the right to life.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NATURA MORTA 1971
ACRILICO SU TELA, 100 X 100

Un'importante critica d'arte vedendo questi miei quadri e interessata alle tematiche da me affrontate, propose al suo editore di pubblicare queste mie opere. In un primo momento l'editore ne fu entusiasta, poi la cosa si arenò: proprio su quel giornale molte erano le pagine pubblicitarie riservate al lancio di un famoso detersivo. La cosa finì come natura morta.

A leading art critic saw these pictures of mine and, being interested in the topics they tackled, asked his editor to publish them. In the event, the editor's initial enthusiasm faded and the project came to nothing: but at the same time that very newspaper was devoting many pages to ads for a famous detergent. So the story ended as a still life.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

PROGRESSO 1971
ACRILICO SU TELA, 100 X 100

La scienza, la ricerca fanno parte dell'evoluzione dell'uomo. L'uomo però non deve solo rispondere a logiche commerciali, ma rispettare la vulnerabilità dei sistemi naturali e la povertà. Un bambino del Biafra con in testa un casco d'astronauta chiede aiuto. Sullo sfondo un grande dollaro brucia.
Spese eccessive per la ricerca spaziale contrastano con la fame nel mondo. Nel 1970 morivano di fame circa cinque milioni di bambini, oggi ottocento milioni di persone non hanno cibo sufficiente per sopravvivere.

Science and research form an integral part of human evolution. But mankind cannot base its actions on a purely commercial rationale, but should take due account of the vulnerability of the world's natural systems and the needs of its poor. The Biafran child in the spaceman's helmet is pleading for aid, as a big dollar bill burns in the background.
Huge sums are spent on space research and the world starves. In 1970 some 5.000.000 children died of hunger; today 800 million people don't get enough food for survival.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

VIVA LA PACE
1971
ACRILICO SU TELA 100 X 100

La colomba, simbolo di pace, è appesa a un filo, come un panno sporco. Troppe le rivalità del potere nel mondo. Speriamo che questi venti di guerra finiscano e la colomba bianca della pace ritorni a volare.

The dove of peace hangs from the wire like a grubby rag. There are just too many struggles for power around the world. We can only hope that the fires of war die down, so that the white dove of peace can take wing once more.

CROCEFISSIONE 7O
1971
ACRILICO SU TELA 1OO X 1OO

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

DOVE VA LA LIBERTA'
1971
ACRILICO SU TELA 65 X 55

ALMENO DI SOLO PANE
1972
ACRILICO SU TELA 80 X 65

SOLITUDINE AL 100 X 100
1972
ACRILICO SU TELA 100 X 100

RIGETTO
1973
ACRILICO SU TELA 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

BELLEZZA E VANITA'
1973
ACRILICO SU TELA 65 X 55

L'OSTACOLO
1979
ACRILICO SU TELA 60 X 60

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL FALCO
1980
ACRILICO SU TELA 65 X 55

PIACERI
1980
ACRILICO SU TELA 60 X 60

GABBIANO
1980
ACRILICO SU TELA 60 X 60

LA POLTRONA VUOTA
1980
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NIKE
1980
ACRILICO SU TELA 70 X 70

Nuovi cavalli sempre più potenti che si sfidano, eleganti e veloci, sui circuiti delle nostre città. Nella nostra società alla deriva che ama solo l'esteriorità, queste bighe, se marchiate con simboli prestigiosi, ci fanno sentire più importanti.

More and more horsepower, elegantly clothed strives for pole position on our city streets. In our throw-away society where only appearance counts, all those tin cans make us feel more important, as long as they are blazoned with some prestigious badge.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL LEONE
1980
ACRILICO SU TELA 60 X 60

Il leone simbolo di forza e potenza.
Il potere della Chiesa in pieno Rinascimento ci ha permesso di godere delle grandi opere d'arte di Michelangelo, Leonardo ecc. Da sempre però eccessive ricchezze materiali - oggi IOR - contrastano con la Chiesa del poverello di Assisi.

The Lion to symbolise strength and power.
The power of the Church in the High Renaissance game in the great works of artists like Michelangelo, Leonardo Da Vinci and so on that we still enjoy today. But then as now there has always been a conflict between the Church of material wealth and the Church of the penniless St. Francis.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

L'AVVOLTOIO
1980
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL CAMALEONTE
1981
ACRILICO SU TELA 70 X 70

TEATRO DELLA VITA
1981
ACRILICO SU TELA 70 X 70

PETTIROSSO
1981
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL GLADIATORE
1981
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL BICCHIERE
1982
ACRILICO SU TELA 70 X 70

RESTAURO
1982
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL SIGNOR AGNOLO DONI
1985
ACRILICO SU TELA 70 X 70

"CRISTO RE"
2001
ACRILICO SU TELA 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NATALE 2002
2002
ACRILICO SU TELA 70 X 70

Una donna stringe con amore tra le braccia il figlio. Venti di guerra in Iraq, quante vite innocenti moriranno: americane, irachene.
Sul fondo nero della tela, in alto, un segno drammatico.
Speriamo nella pace.

A woman lovingly clasps her son. As war looms in Iraq, how many innocent lives will be lost: American and Iraqi.
Against the black background, at the top, a drammatic sign.
Let us hope for peace.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

PISTOLA FUMANTE
2003
ACRILICO SU TELA 70 X 70

Senza parole.

No words.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

MADONNA DELLA BARCA
2003
ACRILICO SU TELA 100 X 100

Uomini, donne, bambini perseguitati da miseria, violenza, guerra, lasciano i loro paesi alla ricerca di un futuro.
Vendono quel poco che hanno per arrivare ancora più poveri, mettendo in conto anche la morte. Denutriti, malati, sono considerati degli invasori. Dimentichiamo che anche molti italiani sono emigrati per dare un futuro alla loro esistenza.
Viviamo ormai in un paese globale, dobbiamo quindi abituarci a convivere e condividere il bene e il male di questo mondo malato.

Our Lady of the boat.
Men, women, children, prey to poverty, violence and war, abandon their countries in search of a future.
They sell what little they have and arrive even poorer than they were, if indeed they survive. Unwell, half-starved as they are, we view them as invaders. What we forget is how many italians once emigrated in the attempt to build themselves a future.
In the global village we all now inhabit, we have to get used to living together and sharing the good and evil of our sick world.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

ACQUA
2003
ACRILICO SU TELA 70 X 70

TORRE DI BABELE
2004
ACRILICO SU TELA 100 X 100

DAVIDE 2000
2004
ACRILICO SU TELA 70 X 70

GUANTANAMO
2004
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

TZUNAMI
2004
ACRILICO SU TELA 100 X 100

L’onda anomala è prevista. Il cliente non deve essere disturbato, deve vivere tranquillo la sua vacanza. La superficialità uccide.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NON NOMINARE IL NOME DI DIO INVANO
2004
ACRILICO SU TELA 70 X 70

BESLAN
2004
ACRILICO SU TELA 70 X 70

NATALE 2004
2004
ACRILICO SU TELA 70 X 70

UN UNICO DIO
2005
ACRILICO SU TELA 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

PIETA'
2005
ACRILICO SU TELA 100 X 100

Papa Giovanni II
un pastore che ha cercato in tutto il mondo la sua pecora smarrita. Il suo richiamo non sempre è stato ascoltato. E come l’amata Madonna ha sofferto per la perdita.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

DISEGNO INTELLIGENTE?
2005
ACRILICO SU TELA 70 X 70

NATALE 2005
2005
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL GRIDO
2006
ACRILICO SU TELA 100 X 100

IL CADREGHINO
2006
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

INDULGENZE
2006
ACRILICO SU TELA 70 X 70

PRESEPE
2006
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL RICCO E IL POVERO
2007
ACRILICO SU TELA 140 X 70

“Ho voluto che i miei fratelli fossero chiamati minori affinché non pensassero a essere grandi” (San Francesco D’Assisi)

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL COSTO DEL PETROLIO
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

La terra promessa, cercata e trovata, per vivere in pace e fratellanza. Dal suo grembo è scaturito oro nero, utile per produrre, ma anche per dividere. Per questo oro nero gli uomini colorano la terra di colore rosso.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

PROGRESSO
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

Automobili con motori sempre più potenti. Il nostro mondo è soffocato dai gas, la terra diventa sempre più arida. Rallentiamo la nostra corsa, forse così potremo salvare la natura.

NO WAR
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

DONNE
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

LUCI DI NATALE
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

GRAND TOUR
2008
ACRILICO SU TELA 70 X 70

SCHIAVI 2000
2008
ACRILICO SU TELA 70 X 70

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL VITELLO D'ORO
2008
ACRILICO SU TELA 70 X 70

Il vitello d’oro di Wall Street, simbolo della potenza economica, sogghigna. Questo feticcio dell’oro e della ricchezza del 2000 ha fatto credere ai suoi seguaci e agli ingenui di essere infallibile. Oggi il mondo piange e paga con la recessione le promesse di questo falso idolo.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NATALE
2009
OLIO SU TELA 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

CENA IN ROSARNO
2010
OLIO SU TELA 100 X 100

Razzismo, opportunismo: anche i nostri padri non molti anni fa, in altri paesi, come emigrati soffrivano disuguaglianze e fame. Forse tra questi uomini che noi cosideriamo diversi, potremmo riconoscere il Salvatore. Avvenimenti che ci richiedono delle risposte.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL POVERO
2010
OLIO SU TELA 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

CARI SALUTI
2010
OLIO SU LEGNO 100 x 100

I sacrifici di una vita per dare ai figli tutto il possibile, per ottenere una cartolina da lontano.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NATALE 2010
2010
OLIO SU TELA 70 x 70

Nelle nostre case è tradizione allestire il presepe: il bambino che nasce, promessa di amore, fratellanza, uguaglianza e fede.
Realtà deluse: proprio nei territori dove è nato il Salvatore ci sono guerre per il potere.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

I TRE CARDINALI
2011
OLIO SU TELA 100 X 100

La scienza ci pone degli interrogativi. Il mondo è diventato sempre più piccolo, conviviamo con etnie, religioni diverse.
Il Dio che ci fa godere delle poche bellezze rimaste è unico.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

LA PIETRA
2011
OLIO SU TELA 70 X 70

Oggi si scaglia una pietra su chi pensa in un modo diverso dal nostro. Abbiamo perso il rispetto e il valore del dialogo. Il rispetto del libero pensiero: seguiamo idee dettate da prepotenti che uccidono le nostre esigenze.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

TRENTA DENARI
2011
OLIO SU TELA 70 X 70

Il dio denaro compra l’uomo.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

SPERANZA DI NATALE 2011
2011
OLIO SU TELA 100 X 100

In questo momento difficile della nostra storia, i giovani temono per il loro domani e sprecano le loro intelligenze in manifestazioni incontrollate: ricostruiamo la speranza per il loro futuro.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL PESCE
2012
OLIO SU TELA 100 X 100

"ICHTHYS"
Il pesce simbolo della cristianità, dalle catacombe alla cupola: anche gli angeli precipitano.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

DUEMILADODICI
2012
OLIO SU TELA 100 X 100

Il grido: avvenimenti che ci richiedono delle risposte.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

SACRA FAMIGLIA
2012
OLIO SU TELA 100 X 100

Sacra Famiglia.
La nebbia del presente ci impedisce di vedere il futuro.
Diamo luce al nostro percorso.
Sacra è la famiglia.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

"NATALE 2013"
2013
OLIO SU LEGNO 100 X 100

Speranza di Natale.
Oggi, in questo mondo alla deriva, l’uomo ha perso il valore che è alla base della solidarietà umana: il rispetto della vita. Avvenimenti che ci richiedono delle risposte.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO
2014
OLIO SU LEGNO 100 X 100

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

GAZA 2014
2014
OLIO SU TELA 100 X 100

L’uomo non può dimenticare l’Olocausto.
L’uomo non può ancora assistere alla morte di innocenti.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

“L’ALBERO DELLA VITA” 2014
2014
OLIO SU TELA 100 X 100

L’uomo non ha bisogno di simboli per dimostrare la sua grandezza.
La grandezza dell’uomo è il rispetto della vita.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

“STELLE DI NATALE” 2015
2015
OLIO SU TELA 100 X 100

Barriere, muri, terrorismo, guerre, inquinamento.
L'opera è una riflessione su temi disattesi, ogni giorno sempre di più, in questo malato mondo.
Speriamo nella pace, nel progresso, nel futuro dell'uomo.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

MATERNITA' 2016
OLIO SU TELA, 100 X 100

L'amore materno è indivisibile

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

IL FIGLIOL PRODIGO 2016
OLIO SU TELA, 100 X 100

Un padre educa il figlio perchè costruisca con sapienza e saggezza il suo futuro.
Oggi un figlio lascia la casa del padre per cercare lavoro lontano in altri paesi.
Oggi un figlio lascia la casa del padre perchè esaltato da avventure e ideali non condivisi.
Oggi un figlio che ha costruito con saggezza la sua famiglia ritorna dal padre perchè non ha lavoro.
L'amore di un padre è misericordia.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

FUGA 2016
OLIO SU LEGNO, 100 X 100

"Fuga 2016"
Duemilasedici anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.
Avvenimenti che ci richiedono delle risposte.
Oggi ci sono indicatori confusi nel percorso della nostra strada.
La meta sicura ce la indica il nostro cuore.
L'opera è una riflessione su temi disattesi, ogni giorno sempre di più, in questo malato mondo.

"Salviamoci - 2017"

Olio su legno cm 100x100

Bambini, donne, uomini, fuggono da guerre e fame.

La TV ci ha abituato a vedere queste tragedie, queste immagini di una realtà che ci commuove: impegnati nel nostro vivere, distolto lo sguardo, ce ne dimentichiamo.
I quotidiani ci informano delle difficoltà per il recupero di queste persone, leggiamo parole come: quote, procedure d'infrazione, mezzi legali, verdetti, articoli, commissari e intanto molti migranti muoiono in mare.
La mancata solidarietà e il poco rispetto per i diritti umani inquietano la nostra coscienza.
Salviamoci.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

SALVIAMOCI - 2017 - 2018
OLIO SU LEGNO, 100 x 100

In questi giorni bui le luci che illuminano le telecamere della TV danno spazio a persone che applaudono la chiusura dei porti italiani, per bloccare centinaia di esseri umani recuperati in mare. La mancata solidarietà e il poco rispetto per i diritti umani ci porterà alla deriva, affogando la nostra civiltà.
Quest'ultima mia opera parla del mondo, dell'economia, della fame, delle guerre, dei diritti dell'uomo.
Quest'opera è una bandiera di volontà di riflessione, per vincere e abbattere barriere, muri, fili spinati, odi razziali.
L'Europa finge di non capire che la porta del Mediterraneo ci pone di fronte a problemi migratori che la sola Italia non può risolvere.

Progetto per l'esposizione dell'opera SALVIAMOCI - 2017 - 2018
n.86 ritratti di migranti - olio su legno cm 30 x 30 - posti a cornice del quadro.
L'opera è posizionata su una struttura di metallo e si sviluppa su uno spazio di metri lineari 6,65 per 2,50 h.

RE MAGI – 2018

ACRILICO SU LEGNO cm 30 x 30

Re Magi
senza regno, senza patria, senza città,
senza casa, senza niente,
senza la nostra misericordia.

MARIA CHE SCIOGLIE I NODI – 2019

OLIO SU LEGNO cm 300 x 161

“Maria che scioglie i nodi”
Antica immagine della “Vergine Maria” vista da Papa Francesco quando era un giovane prete gesuita durante i suoi studi di teologia in Germania, rimase profondamente colpito.
Tornato in patria, si impegnò a diffonderne il culto in Argentina, da alcuni anni anche in Italia, ultimamente su TV2000 con la recita del Santo Rosario.
Questo mio elaborato rispetta il tema del quadro originale, la variante è nella composizione figurativa: gli angeli festosi in secondo piano due di essi hanno la pelle scura, i visi dei due angeli operativi in primo piano sono i ritratti di mia figlia Serena, e di mia nipote Elisabetta, due creature chiamate dal Signore ancora in giovane età; ora riposano nel cimitero di Carentino (AL), la parte inferiore della pala rappresenta l’arcangelo Gabriele che accompagna Tobia, il giovane israelita, in viaggio per raggiungere colei che diventerà la propria sposa, sul lato sinistro si intravede la piccola chiesa di Carentino, dove è posto il quadro.
Queste varianti compositive personalizzano l’opera, è un piccolo angolo di cielo dove trovare con la preghiera conforto e misericordia.
Chi di noi non ha un nodo sul nastro della nostra vita! Il mondo ci chiede aiuto: inquinamento, razzismo, fili spinati, muri, disoccupazione, fame, partecipazione, solidarietà, ecc. Oggi molti sono i nodi che dovremmo consegnare alla Vergine Maria per chiederle misericordia, la vita ci ha abituato a conquistarci indipendenza e benessere, il mondo è chiuso dentro la nostra porta, tutto quello che succede al di fuori, pensiamo che ci sarà qualcuno che si interesserà, viviamo guardando dalla nostra finestra il pianeta lasciandolo distruggere.
Partecipiamo così a riempire di nodi il nostro nastro, solo la solidarietà e la partecipazione lascerà la nostra vita priva di nodi.
“Maria che scioglie i nodi prega per noi”.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

L'INFINITO 2020

OLIO SU LEGNO cm 112 x 112

Oltre alla siepe il poeta si emoziona guardando le bellezze del Creato.

Oggi questo mondo, per lo sfrenato nostro consumismo rischia di diventare invivibile. Intere foreste bruciano, causa il riscaldamento climatico, i ghiacci polari e le vette dei monti si sciolgono, facendo aumentare il livello del mare, rischiando di sommergere la nostra storia. Ci vantiamo della nostra cultura e progresso, cercando nuovi spazi nell'universo. Dimenticando la sofferenza di vita di buona parte del nostro pianeta: guerre, carestie, epidemie, ecc. Assistiamo impreparati al tramonto della Terra, distruggendola con le nostri mani.

I miei quadri sono l'agenda dove ho scritto con il pennello oltre cinquant'anni di avvenimenti e di disattenzioni dell'uomo.

NON SEI RIMASTO SOLO - 2020

OLIO SU LEGNO cm 100 x 100

Un piccolo virus frena il mondo!
Tutto si ferma: il lavoro, il commercio, l'economia.
Grande e instancabile è l'impegno del personale Medico e Infermieristico, dei tecnici del Soccorso Civile, e di quello Militare.
Migliaia di persone nel mondo oggi sono uccise dal "Coronavirus", vecchi, giovani, bambini, purtroppo a causa di questa pandemia, nessun famigliare ha potuto riabbracciare il proprio caro. Per l'eccessivo numero di salme, l'Esercito ha provveduto al trasporto con automezzi Militari verso gli inceneritori. I nostri Morti hanno ricevuto assistenza e un accompagnamento umano e spirituale. "Il Signore non li ha lasciati soli".
Questo momento triste, mi ha riportato alla mente un vecchio testo riguardante la presenza del Signore nel percorso della nostra vita.
Messaggio di tenerezza
Questa notte ho fatto un sogno, ho sognato che camminavo sulla sabbia accompagnato dal Signore, e sullo schermo della notte erano proiettati tutti i giorni della mia vita.
Ho guardato indietro e ho visto che ad ogni giorno della mia vita, proiettati nel film, apparivano orme sulla sabbia: una mia e una del Signore.
Così sono andato avanti, finché tutti i miei giorni si esaurirono. Allora mi fermai guardando indietro, notando che in certi posti c'era solo un'orma... Questi posti coincidevano con i giorni più difficili della mia vita; i giorni di maggior angustia, di maggiore paura e di maggior dolore...
Ho domandato allora: "Signore, Tu avevi detto che saresti stato con me in tutti i giorni della mia vita, ed io ho accettato di vivere con te, ma perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti peggiori della mia vita?"
Ed il Signore rispose: "Figlio mio, Io ti amo e ti dissi che sarei stato con te durante tutta la camminata e che non ti avrei lasciato solo neppure per un attimo, e non ti ho lasciato... i giorni in cui tu hai visto solo un'orma sulla sabbia, sono stati i giorni in cui ti ho portato in braccio".
Anonimo brasiliano

ATTESA
1967
ACRILICO SU TELA 50 X 40

MULINI A VENTO
1981
ACRILICO SU TELA 70 X 70

AUTORITRATTO
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

ANNA
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

SERENA
2007
ACRILICO SU TELA 70 X 70

MIA MADRE
1999
MATITA SU CARTA 30 X 21

MATERNITA’
2008
ACRILICO SU TELA 70 X 70

IL PRESIDENTE
2013
OLIO SU LEGNO 100 x 100

"PANE NOSTRO"
2013
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

DON CARLO GNOCCHI
2012
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

ALBERT SCHWEITZER
2013
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

MADRE TERESA DI CALCUTTA
2013
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

RITA LEVI - MONTALCINI
2013
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

CARDINALE CARLO MARIA MARTINI
2013
OLIO SU TELA 100 x 100

Un segno per conoscere e per non dimenticare.

MANDELA
2013
OLIO SU LEGNO 100 x 100